Bellezza

pubblicità
Campinati italiani Marcia

Campinati italiani Marcia

HomeBenevento CalcioCalcio DilettanteCalcio a 5Altri SportForumContattaciFoto

Home Altri Sport Atletica leggera Campinati italiani Marcia

Esame superato a pieni voti per Teodorico Caporaso al campionato italiano della 50 Km di marcia, disputato domenica a Scanzorosciate, in provincia di Bergamo. L’atleta della Libertas Amatori Benevento, ha ottenuto il quarto posto assoluto tra gli italiani, risultando il terzo della categoria under 23. Risultato che è andato anche al di là delle aspettative della vigilia, tenuto conto che Caporaso era la prima volta che affrontava una prova sulla 50 Km, peraltro su un percorso per niente facile e con molte ondulazioni. Ma il talento beneventano è stato davvero bravo, gestendo bene la gara e chiudendo nel tempo di 4 ore 14’29’’. Insomma, oltre al piazzamento di grande prestigio, è arrivato anche un tempo al di sotto delle 4 ore e 15 minuti, che era l’altro obiettivo di Teo nella prova tricolore. Eppure in avvio qualche preoccupazione per l’atleta della Libertas era emersa, infatti nel giro di appena 12 Km Caporaso aveva subito due proposte di squalifica.

La cosa, chiaramente, ha inciso soprattutto a livello psicologico, ma il giovane marciatore sannita col passare dei chilometri ha trovato il ritmo giusto e non ha avuto ulteriori problemi con i giudici. Come sempre nelle gare di Teo Caporaso, c’è stata una partenza soft, per poi piazzare una accelerata nella seconda parte, quando è riuscito a recuperare posizioni su posizioni. Ed alla fine c’è stato un po’ di rammarico per l’atleta della Libertas, visto che il terzo posto assoluto tra gli italiani in gara è rimasto lontano appena 28’’. Ma va sottolineato che Lorenzo Dessì, delle Fiamme Gialle, al 42° Km aveva un vantaggio di circa 7 minuti su Caporaso. Un divario che è stato quasi completamente annullato. Peccato che il marciatore beneventano, negli ultimissimi chilometri abbia accusato un pizzico di fatica, che probabilmente gli ha impedito di salire sul terzo gradino del podio della gara tricolore. Ma questo non cancella minimamente l’ottima prova di Teo Caporaso a Scanzorosciate. Per un atleta che affrontava per la prima volta la durissima fatica sui 50 Km è davvero eccezionale sia il piazzamento che il tempo ottenuto. Non a caso l’atleta che è allenato da Diego Perez, ha ricevuto i complimenti dei tecnici federali presenti al campionato italiano. D’altronde Caporaso era già sotto osservazione dei tecnici delle nazionali, e dopo questa brillante prestazione le sue possibilità di entrare nel giro che conta si sono ulteriormente consolidate. E’ molto probabile che l’allievo di Gianni Caruso, già dal prossimo mese, venga convocato presso il centro tecnico federale di Saluzzo, dove vengono chiamati tutti i big della marcia, per quei raduni periodici che poi serviranno per scegliere la nazionale che il prossimo anno sarà protagonista in Coppa del Mondo. E Teo Caporaso è ormai tra i più accreditati per un posto in questa competizione, un traguardo assolutamente meritato per il giovane talento della Libertas che con tanti sacrifici sta scalando posizioni nel mondo della marcia italiana. Intanto per lui a fine mese ci sarà l’ultimo impegno del 2009, quella della prova conclusiva del Trofeo campano di marcia. Da ricordare che il titolo italiano della 50 Km di marcia è andato a Marco De Luca, che ha percorso la distanza in 3h55’38’’. Alle sue spalle i giovani Andrea Adragna e Lorenzo Dessì. In generale la gara di Scanzorosciate ha visto il successo del bielorusso Ivan Trotsky, che ha chiuso la sua gara in 3h54’48’’.

1^ Divisione Girone ASerie D Girone HEccellenza Girone AEccellenza Girone BPromozione Girone CPrima CategoriaCalcio a 5 C1 CampaniaCalcio a 5 C2 Campania

Sito amatoriale con pubblicazione non periodica.

pubblicità